Ho visto due amanti ridere

Li ho visti correre in direzione del portico, per non bagnarsi. Li ho visti, sotto la pioggia, ridere del riparo improvvisato. Li ho visti, abbracciati, sotto un cielo brontolone.

E poi ho visto lui, il bacio. Piccolo. Un bacio bambino con le labbra strette e il sorriso largo. L’ho visto, credimi, ingrandirsi, diventar adulto come se le lingue producessero ossigeno per la crescita.

E poi ho visto che parlava. E lo sguardo di lei diventar sorriso e la sua mano tirar lui verso la strada, sotto la pioggia. Li ho visti bagnati, stringersi con forza come se l’ossigeno fosse una droga, come se l’acqua fosse un regalo, come se la frescura fosse l’unica gioia sotto questo cielo che brontola.

Ho visto due amanti ridere.

  1. bellissimo…

  2. Lo leggo io per il Collettivo voci, se per te va bene.
    🙂

  3. michiamomitia

    Neanche chiedere 🙂

  4. Ho visto due amanti ridere « Merciaioblog Weblog - pingback on 29/08/2009 @14:15
  5. Bellissimo,brava.

  6. Ecosistema di un amore… fiquo.

  7. Molto bello. Qui per caso, per tornare

  8. e benvengano momenti così nella vita
    sia come partecipanti che come spettatori
    sorridere e veder sorridere
    bellissimo post 🙂

  9. Finalmente trovo un altro blog che scrive racconti.
    Bello, veloce, diretto, dolce. 🙂

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Trackbacks e Pingbacks: